Home
QUALUNQUE SIA LA DONNA DELLA TUA VITA, SORPRENDILA PDF Stampa E-mail

Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui

 
 

QUALUNQUE SIA LA DONNA DELLA TUA VITA SORPRENDILA! 

 

 
 

Con una donazione a sostegno del progetto "Alleva la speranza", puoi farle un regalo che le faccia capire quanto tieni a lei come persona e come donna, che le faccia sentire che sei e sarai sempre al suo fianco in tutte le piccole e grandi sfide della vita.

 

Il senso dell'8 marzo è proprio questo: ricordare le lotte, le conquiste politiche, sociali ed economiche delle donne.

E allora quale miglior regalo per la sua festa di aiutare tre donne che vogliono continuare a portare avanti la loro impresa costruita con pazienza, impegno e tenacia sul territorio, nonostante i gravi danni causati dal sisma?

Amelia, Alessia e Teresa sono tre allevatrici che hanno avuto seri danni alle loro attività per colpa del terremoto che ha colpito il Centro Italia nel 2016 e hanno bisogno del nostro aiuto per ripartire.

C’è chi ha perso la casa e chi, dopo una vita di sacrifici, la propria impresa. Spesso entrambi, come capita soprattutto a tante allevatrici e allevatori che, nonostante la crisi, continuano a gestire greggi e mandrie. Producono formaggi e carni di straordinaria qualità e tengono letteralmente in vita, con la loro presenza, intere comunità, altrimenti destinate a scomparire a causa dello spopolamento di territori che pure sono di straordinaria bellezza. 

A guidarle è una straordinaria volontà di continuare a vivere dove sono nate o dove hanno deciso di investire tutte le proprie energie. Un amore profondo per la loro terra, il loro lavoro.

Che ha bisogno, per essere alimentato ogni giorno, del sostegno di tutti noi!

 

Amelia, Alessia e Teresa sono il simbolo della rinascita di questi luoghi profondamente provati: nei loro racconti siamo sicuri che troverai qualcosa che ti è familiare, qualcosa che ti somiglia e somiglia alle donne della tua vita.

Leggi le loro storie e sostieni la loro voglia di ricominciare!

Amelia

Nibi

 

Alessia

Brandimarte

 

Teresa

Piccioni

 
Mi chiamo Amelia Nibi, ho 34 anni. La nostra è un’azienda familiare, si chiama Casale Nibbi e si trova ad Amatrice (RI). Facciamo allevamento di bovini e ortofrutta: con me lavorano anche mio padre, mia madre e mio fratello Giuliano.

Leggi tutto

Mi chiamo Alessia Brandimarte e ho 34 anni, con mio marito abbiamo due figli piccoli di 6 e 2 anni. La nostra azienda familiare è a Norcia, in Umbria.

Leggi tutto

Mi chiamo Teresa Piccioni e non potevo che diventare un’allevatrice, perché sono una ragazza semplice, mi sono sempre piaciuti gli animali! La mia azienda si trova nella frazione di Pietralta, nel comune di Valle Castellana (TE)

Leggi tutto