Home
ROMA INVIVIBILE ? COLPA DEL MENEFREGHISMO DI MOLTI. PDF Stampa E-mail

ROMA INVIVIBILE ? COLPA DEL MENEFREGHISMO DI MOLTI.

Senza andare nel qualunquismo di massa,certamente,il bersaglio principale è il politico,nello specifico, l’Amministratore della Capitale .Le critiche dei cittadini sono spesso giuste visto quello che viene dato con le tasse non da’ quel ritorno adeguato.Da ciclista ad ampio raggio sono indemoniato per la loro non curanza nei nostri riguardi.Ogni tanto asfaltano qualche strada ma se ne fregano del margine destro(banchina) dove noi siamo costretti a pedalare(Foto 1),continuano a prenderci in giro con la Roma-Fiumicino(Foto 2) e fanno finta di non sapere che i nostri giovani,a differenza degli altri sport,non hanno alcun impianto in cui divertirsi senza rischiare la vita(Foto 3).Meglio non parlare della scarsita’ dei controlli sulle strade,un laissez faire,laissez passe’ che sfiora l’incoscienza(Foto 4).

Tranquilli,il bravo politico sa’ costruirsi il suo muro di gomma per far rimbalzare ogni appunto.Purtoppo,il cittadino,quanto a menefreghismo non è da meno.Amici ciclisti,non ci vuole poi tanto a fare una foto ai rifiuti quando li si trova sulla pista ciclabile ed inviarla al Comune .Noi dobbiamo essere le vedette del territorio romano,opponiamoci a chi non vuole bene al nostro ambiente!

Grazie a Dio ci sono migliaia di volontari che fanno rivivere la citta’.A loro va’ il mio grazie,un’abbraccio forte,forte.

Roma è una cassaforte contenente ricchezze inimmaginabili,note e meno note.In questo periodo,la primavera ci porta nuovo entusiasmo,quella gioia di vivere ricca di buoni propositi,gironzolate in bici senza meta,nei parchi,in periferia,lentamente e scorgerete la bellezza noscosta.Un’albero dai colori abbaglianti,alcuni murales significativi ,un signore che saluta senza conoscerti.Roma c’è,dobbiamo solo imparare a conoscerla standole vicino!

  1. Di Pretoro