Home
Eventi


OTTOINSIEME e ALBO DELLA SOLIDARIETA’ Biblioteca Moby Dick PDF Stampa E-mail

OTTOINSIEME e ALBO DELLA SOLIDARIETA’

Biblioteca Moby Dick

Giorno 30 aprile 2019 si è tenuto alla Biblioteca/Hub culturale MOBY DICK  un incontro per pubblicizzare l’iniziativa “OTTOINSIEME” e il nuovo Albo della Solidarietà contro povertà e marginalità sociale, votato di recente dal Consiglio del Municipio VIII, aperto anche ai rifugiati, richiedenti asilo e titolari di permessi umanitari .

Erano presenti all’incontro il Presidente del Municipio VIII Amedio Ciaccheri, l’assessore alle politiche sociali dell’VIII Mun. Alessandra Aluigi, il Presidente del I Municipio  Sabrina Alfonsi accompagnata dallo assessore alle politiche sociali, nonché rappresentanti del progetto Welcome Home , del CIR - Consiglio Italiano per i Rifugiati e di Refugees Welcome Italia.

Come illustrato dal Presidente Ciaccheri si vogliono mettere insieme tutte le energie, le risorse e le disponibilità di realtà formali e informali ma anche di singoli del nostro territorio per realizzare una rete di mutuo aiuto e scambio, volta anche all’accoglienza in casa, mettendo a disposizione le opportunità del territorio per la formazione, l’apprendimento della lingua italiana, il lavoro, la salute e quant’altro serva per uscire dal disagio. In tal modo si favorisce uno scambio senza pregiudizi tra persone che vengono da Paesi e culture differenti per costruire insieme una comunità inclusiva.

E’ poi intervenuta la Presidente del I Municipio che ha illustrato l’iniziativa “AIUTIAMOLI A CASA NOSTRA” che è partita quest’anno e che vede coinvolte 45 famiglie del territorio le quali hanno aperto la loro casa per accogliere migranti e rifugiati in difficoltà . Un primo bilancio dell’esperienza si è rivelato alquanto positivo anche se non privo di difficoltà per le famiglie  coinvolte . Ci sono state poi tante persone che si sono rivolte al Municipio per chiedere come potevano dare una mano e  altre hanno offerto la loro disponibilità per offrire risorse economiche, vestiti o  lezioni di italiano.

L’esponente del progetto WELCOME HOME ha quindi chiarito che accedendo nel prossimo futuro a un portale interattivo sarà possibile segnalare,  come associazione o come singolo, la propria disponibilità  quanto a :

-        Area casa ( coabitazione tra giovani o in famiglia)

-        Affitto (con contratto)

-        Area formazione e lavoro (artigiani, piccole attività, etc.)

-        Salute e cura di sé

-        Formazione e Scuola di italiano per stranieri

-        Gruppi /associazioni

-        Consulenza legale gratuita

-        Sport/attività ricreative

-        Banca del tempo

-        fornitura di pasti

 

E’ poi intervenuta Fabiana Musicco di Refugees Welcome, una organizzazione nata a Berlino nel 2014, attiva a Roma dal 2015 e presente in 22 città italiane.

Refugees Welcome si occupa soprattutto di:

-        accoglienza presso famiglie ospitanti

-        coabitazione con altri giovani  (giovani e che accolgono giovani)

-        accoglienza culturale da parte di altri rifugiati integrati

-        supporto alloggiativo (fidejussione/mensilità di affitto) 

 

La rappresentante del C.I.R. (Consiglio italiano per i rifugiati), organizzazione umanitaria presente in 12 paesi europei + Canada e Australia, ha illustrato brevemente la propria attività a favore dei rifugiati e richiedenti asilo.  Essa consiste essenzialmente nel mettere in moto, tramite progetti finanziati da Unione Europea, Ministeri, Enti locali e Fondazioni private,  tirocini e corsi di formazione della durate di 6/12 mesi.

 

Sono infine intervenuti:

- Chiara, una signora single del territorio la quale ospita una rifugiata etiope;

- Valentina dell’Associazione a Buon Diritto

- Paolo Severi di Sant’Egidio

- Giulia dell’Agenzia dei Diritti

- il Coordinatore dell’associazione studenti di Roma 3

 

Per la partecipazione a questo progetto il Municipio VIII ha già attivato un indirizzo mail  attraverso il quale le associazioni e i singoli possono aderire o chiedere informazioni ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ). Prossimamente, verrà attivata una piattaforma digitale che raccoglierà i vari elementi che andranno a costituire questa rete.

 

 

 

 

RE/OTTOINSIEME e ALBO DELLA SOLIDARIETA.doc

7/5/19

 
invito per il 24 Maggio- Presentazione del libro''Ripensare la Politica'' a cura di di Emanuele Prof PDF Stampa E-mail

Cari amici, finalmente il grosso lavoro di cui si è occupato,
nell'ultimo anno e mezzo, mio figlio Emanuele, in  collaborazione con
l'Università di Pisa, si è concretizzato  con la recentissima
pubblicazione del testo ''Ripensare la politica'', curata da lui e dal
prof. Iacono.Si tratta di una raccolta di saggi scritti da eminenti studiosi mondiali
di filosofia , fra cui anche Emanuele, che forniscono un contributo
interessante e variegato per una riflessione sull'argomento.Emanuele(  42 anni) si è occupato, fra l'altro, di tenere tutti i
contatti con i vari professori che hanno collaborato al testo, avendoli
per lo più conosciuti personalmente nel corso della sua carriera come
ricercatore e professore universitario all'estero, e ,per gli scritti in
lingua, ne ha curato lui stesso la traduzione in italiano.La prima presentazione del libro avverrà Venerdi' 24 maggio, alle 18,
presso la facoltà di Filosofia di Villa Mirafiori - via Carlo Fea 2-
aula VIII ( come da locandina allegata) che fa parte dell'Università
''La Sapienza'' di Roma. Qui Emanuele si è laureato ( 110 e lode-2002) e
poi si è addottorato (2008- con il professore S.Petrucciani). Qui
Emanuele torna, dopo 11 anni, per riproporsi nel mondo accademico
italiano con il suo bagaglio di esperienze e pari dignità.Una soddisfazione meritata dopo tanti anni di gavetta e di sacrifici !!!Certamente alla base del dibattito, aperto al pubblico, ci sarà un
discorso squisitamente filosofico, ma l'argomento sarà sicuramente
aggangiato al contesto attuale.L'invito è quindi per tutti coloro che sono interessati.IO non so ancora se riusciro' a partecipare, dato che il 20 Maggio mi
sottoporrò al quarto ( e spero ultimo) intervento all'occhio sn , ma
spero vivamente di esserci, dato che si dovrebbe trattare di
un'operazione meno invasiva delle precedenti.Vi comunico infine che entro la fine dell'anno uscirà anche il testo sul
Cile, la cui pubblicazione è stata posposta per consentire a mio figlio
di concludere il lavoro che presenterà venerdi' 24.Grazie per l'attenzione e un forte abbraccioPatrizia

 
AIUTATEMI AD AIUTARLI BASTANO 20 EURO A PERSONA. INFO 3385708628 PDF Stampa E-mail

Associazione
OASIS ENZO MISSONI ONLUS
Tel:(00226) 50440208/78660165
Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
BP. 34-KOUDOUGOU
(Burkina Faso)
Site: www.oasisenzomissoni.org

Cari amici del Centro OASIS,
Vi inviamo il nostro saluto dal Centro con i nostri bambini, mamme e anche un buongiorno dai vostri figli di adozione. Redigiamo questa nota come nostri amici per condividere i quattro (4) problemi che viviamo attualmente al Centro. Con un grido di cuore per chiedervi, cari amici, se potete comprenderci e aiutarci come Cristo ci ha detto in un versetto: "Bussate e vi sarà aperto".
Ecco perché vi scriviamo spiegando le nostre 4 preoccupazioni.
La prima è che ci troviamo di fronte all'arrivo di ragazze maltrattate e che hanno subito violenza, a delle ragazze che vengono indotte a un matrimonio forzato e di quelle delle ragazze che vengono da noi all'Oasis. Non possiamo rifiutare loro un aiuto. Quindi dobbiamo dare una formazione, prenderle in carico e soprattutto essere autonome quando saranno nella vita sociale. È in questo senso che veniamo a lanciare un grido di cuore per l'acquisto di attrezzature per la tessitura-
La seconda preoccupazione è il sostegno ai disabili fisici: chiediamo tricicli per i casi critici che sono arrivati ci chiedono tricicli per gli spostamenti in considerazione delle loro situazioni svantaggiate.

La terza preoccupazione è il supporto al nostro pollaio. Le galline ci daranno le uova per il consumo dei nostri bimbi del CREN.
La quarta preoccupazione è la costruzione di una casetta per i senzatetto. Poiché il Centro Socio Sanitario è una delle strutture che hanno sempre aiutato i senzatetto, la direzione "Azione sociale" ci ha inviato una lettera, un grido dal profondo del cuore, per aiutarli con una signora che si è trovata in strada con i suoi cinque (5) bambini senza alloggio. Così il Centro chiede a tutte le persone di buona volontà in modo che possa realizzare questa casetta per la povera donna. Seguiamo i lavori di costruzione fino al completamento e vi alleghiamo, come supporto, la lettera dell'Azione Sociale.

I costi sono i seguenti:
Prezzo del triciclo: 300 euro
Prezzo della macchina per tessere: 262,52 euro
Prezzo di una gallina: 5 euro
Prezzo di una casetta: 1.500 euro

 
BIRMANIA E BANGKOC DAL 13 AL 25 OTTOBRE CON NOI. PDF Stampa E-mail
       ROMA – Italia -  Tel. 06.40501946  Fax 06.40501926  e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    http  ://www.fuadatour.it
 
Il Myanmar chiamato anche “Il Paese delle Mille Pag ode” o “la Terra dorata”, è affascinante e ricco di tradizioni. Con la sua storia millenaria, offre l’opportunità di immergersi totalmente nell’essenza della cultura e della filosofia buddhista. Bangkok è conosciuta anche con il nome di Krungthep: la città degli angeli. L'affascinante metropoli del S ud est asiatico , rappresenta una tappa obbligata per chi voglia conoscere le infinite sfaccettature dell' Oriente .
 
Dal 13 al 25 ottobre  2019
 
 
 
1° GIORNO: ROMA – MANDALAY Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino e partenza con volo di linea Thai Air delle h. 13:30 (via Bangkok h. 6:05 – h. 8:00). Pasti e pernottamento a bordo.
 
2° GIORNO: MANDALAY Arrivo all’aeroporto di Mandalay, ultima capitale della monarchia birmana, alle h. 11:15. Dopo le formalità per l’ingresso ed il ritiro dei bagagli,  incontro con la guida e partenza in pullman per  la visita della pagoda Mahamuni. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Monastero di legno intagliato (Golden Palace Monastery), della Pagoda di Kutodaw chiamata il più grande “libro del Mondo” un complesso di ben 729 templi. Visita di alcune lavorazioni artigianali tipiche:  legno intagliato, arazzi, marionette. Sistemazione in hotel Mandalay Hill Resort 4* o similare.  Cena e pernottamento
 
3° GIORNO: MANDALAY/ Amarapura Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Amarapura l’antica capitale costruita su uno schema suggerito dagli astrologi. Punti salienti del tour sono: il monastero di Mahagandaryone, dove vivono oltre 700 monaci che studiano le scritture del Budda; il ponte U Bein; lungo 1200 m e realizzato interamente in legno di teak oltre 200 anni fa, la tessitura della seta, la fusione del bronzo e  scultura del marmo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento delle visite con i laboratori in cui si esegue la battitura della foglia d’oro; il monastero di Atumashi e, per terminare la giornata, il suggestivo tramonto dalla collina di Mandalay, con vista panoramica su tutta la città. Cena in un ristorante locale. Rientro in hotel. Pernottamento. 
 
4° GIORNO: MANDALAY/Mingun - Sagaing
 
       ROMA – Italia -  Tel. 06.40501946  Fax 06.40501926  e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    http  ://www.fuadatour.it
Prima colazione in hotel. Partenza per la gita in barca a Mingun, dove si trovano: la più grande campana del mondo; la gigantesca Pagoda Mingun, non finita; le Pagode Settawya e Hsinbyume. Visita al villaggio e ai dintorni. Pranzo in ristorante. Quindi si prosegue per la collina di Sagaing, conosciuta come centro di meditazione. Visita alla pagoda Kaungmudaw, un’enorme pagoda a forma di duomo costruita nel sedicesimo secolo, e ai laboratori di vasellame e argenteria. Ritorno a Mandalay. Cena in  ristorante locale. Rientro in hotel. Pernottamento.   5° GIORNO:  MANDALAY – BAGAN Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto in tempo per il volo per Bagan. Arrivo all’aeroporto di Bagan che rappresenta il luogo-simbolo della Birmania per il valore artistico storico e paesaggistico: oltre 5000 pagode e monumenti distribuiti su una superficie di 30 km quadrati. Costruiti fra il XI e il XIII secolo essi meravigliarono Marco Polo che vi giunse nel 1298. Visite a: il mercato Nyaung Oo; la pagoda Shwezigon, costruita dal Re Anawrahta e prototipo per le pagode di epoche successive; il tempio Ananda, capolavoro del re Kyansittha e coronamento del primo stile architettonico dei templi; il Kyansitha Umin; il Tempio Thatbyinnyu, l’edificio più alto nella piana di Bagan; il Tempio Htilominlo, il più grande di Bagan. Pranzo in ristorante . Nel pomeriggio visita a: fabbrica artigianale di oggetti in lacca; Tempio Manuha; Tempio Myinkaba Gubyaukgyi, noto per i suoi dipinti murali che rappresentano scene dal Jataka e Tempio Dhamanyangyi. In serata, vista di Bagan al tramonto dalla Pagoda Bupaya o Shwesandaw. Sistemazione in hotel Amata Bagan 4* o similare. Cena in ristorante.  Rientro in hotel. Pernottamento.
 
6° GIORNO: BAGAN – Heho – Pindaya  – INLE Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto in tempo per il volo per Heho. Arrivo dopo circa 30 minuti. Partenza con bus per la visita di Pindaya, una serie di grotte adornate con innumerevoli statue del Budda tutte diverse fra loro. Pranzo in ristorante . Proseguimento per il lago Inle. Sistemazione in Hotel Amata Inle 4* o similare. Cena e pernottamento. 
 
7 ° GIORNO: LAGO  INLE Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita del villaggio dei pescatori, del villaggio dei contadini con i loro orti galleggianti, dei centri di lavorazione di argento, metalli e tessuti. Si ammirerà la vita semplice degli Inntha e alcune “donne-giraffa”. Pranzo in corso d’escursione a ristorante. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.  
 
8° GIORNO: INLE – YANGON Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Yangon. All’arrivo pranzo in ristorante e visita del quartiere degli Inglesi in centro Città e della bellissima Pagoda ShweDagon. Trasferimento nell’Hotel Sule Shangri-La 5* o similare, cena e pernottamento. 
 
       ROMA – Italia -  Tel. 06.40501946  Fax 06.40501926  e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    http  ://www.fuadatour.it
 
9° GIORNO: YANGON / BAGO Prima colazione in hotel. Partenza per Bago. All’arrivo visita della Pagoda Swemadaw Paya di notevole altezza (addirittura di 14 metri più alta della Swedagon) e del Budda sdraiato di straordinarie dimensioni e fattezze perché raffigurato con gli occhi aperti. Pranzo in ristorante. Rientro a Yangon. Cena e pernottamento in hotel. 
 
10° GIORNO: YANGON – BANGKOK Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo per il volo per Bangkok delle h. 10:15. Arrivo alle h. 12:30. City-tour con la guida parlante italiano.  Sistemazione in hotel Mandarin 4* o similare, cena libera e pernottamento.
 
11° GIORNO: BANGKOK Prima colazione in hotel. Partenza di primo mattino per il Damnemsadunk, il più attivo e pittoresco mercato galleggiante della Thailandia dove giungono, attraverso una miriade di canali che lo collegano, gli abitanti dei villaggi vicini a bordo di piccoli sampan carichi dei loro prodotti. Dopo la visita al mercato, si prosegue per Nakom Pathom per una breve sosta alla più grande pagoda del sudest asiatico. Pranzo in ristorante. Proseguimento per il Rose Garden dove sarà servita la seconda colazione in una stupenda cornice floreale. Nel primo pomeriggio si assisterà ad uno spettacolo allestito nel villaggio thailandese. Rientro a Bangkok nel tardo pomeriggio. Cena libera e pernottamento.
 
12° GIORNO: BANGKOK – ROMA  Prima colazione in hotel. Partenza per il Wat Traimit, famoso per la sua statua del Buddha d’oro dal peso di 5 tonnellate e mezzo. Poi attraversando Chinatown, il quartiere cinese ed osservando l’alacre attività quotidiana tipica di questo popolo, si raggiungerà il Palazzo Reale, sfavillante di ori e di marmi preziosi costruito nel 1782. Inoltre, si visiteranno il Wat Phia Keb ovvero il tempio del Buddha di Smeraldo e le Torri dei Nove Pianeti. Proseguimento per il Wat Po, con la sua grandissima statua del Buddha Sdraiato lunga 46 metri e la sua famosa scuola di massaggi tradizionali. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio tempo libero per shopping prima del trasferimento in aeroporto per volo di rientro in Italia delle ore 00:01. Cena e pernottamento a bordo. 
 
 13° GIORNO: ROMA Arrivo a Roma alle ore 05:55 e fine dei nostri servizi.
 
 
 
 
 
 
 
       ROMA – Italia -  Tel. 06.40501946  Fax 06.40501926  e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.    http  ://www.fuadatour.it
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE  (base 30 pax) In camera doppia: € 2.280,00 Supplemento singola:  € 475,00 Riduzione 3° letto adulti: € 30,00 La quota  comprende:  Volo intercontinentale da Roma in classe economica Thai Airways: Roma/Bangkok, Bangkok /Mandalay - Yangoon/Bangkok - Bangkok /Roma  Voli interni: Bagan / Heho  e Heho / Yangoon  Trattamento di pensione completa in Birmania dal pranzo del 2° giorno alla  prima colazione del 10° giorno  Trattamento di mezza pensione  a Bangkok (prima colazione e pranzo)  Bus privato durante i tours con aria condizionata   Guida parlante italiano durante i tours in Birmania  Guida parlante italiano a Bangkok  Tutti gli ingressi (in Birmania) alle pagode, templi e siti archeologici; a Bangkok ingresso al Rose Garden, al Palazzo Reale   Giro in barca nel mercato galleggiante di Bangkok   Hotel di categoria 4* o  i migliori disponibili   1 Bottiglia di acqua al giorno durante il tour in birmania    Tutti i trasferimenti all’estero  Assicurazione Axa Assistance medico-bagaglio e annullamento viaggio (Per maggiori informazioni sulla polizza consultare: www.fuadatour.it)    
La quota non comprende:  Bevande extra  Tasse aeroportuali per il volo intercontinentale (€ 395,00 circa da riconfermare dopo l’emissione dei biglietti aerei)   Mance  Visto d’ingresso (€ 60,00 circa)  Tasse d’uscita da Yangoon (€ 10,00 circa da pagare in loco)  Tutto quanto non specificato nella “quota comprende”
 
I servizi a terra sono stati quotati sulla base del seguente cambio: € 1 = US$ 1,19
 
N.B.: Gli orari dei voli sono sempre soggetti a riconferma da parte delle Compagnie aeree; per motivi tecnici l’itinerario è suscettibile di variazione fermo restando le visite e le categorie alberghiere previste  Documenti necessari: passaporto con almeno sei mesi di validità dopo la data del viaggio 
 
INFO MORENA 3473360920 O GIOVANNA O MAURIZIO SANTONI 3385708628
 
PROGETTARE E GESTIRE LA DIDATTICA ATTIVA 10.11 MAGGIO A Terracina di Legambiente. PDF Stampa E-mail

 

 

 

 

 

PROGETTARE E GESTIRE LA DIDATTICA ATTIVA

 

Corso introduttivo per la progettazione e conduzione di attività di educazione ambientale, con laboratori sulle specie aliene prodotti nell’ambito del progetto Life ASAP.

 

10-11 maggio 2019

 

IC Maria Montessori-via dei Volsci 12-04019 Terracina (LT)

 

Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono praticare in maniera più strutturata e consapevole il lavoro educativo sui territori per consolidare i propri strumenti e la propria consapevolezza professionale, accrescere e migliorare la capacità di collaborazione e confronto con altri soggetti associativi, con la scuola, con le istituzioni. Questo corso costituisce, inoltre, una prima occasione introduttiva di formazione per chi nei nostri circoli intende affacciarsi all’esperienza di educatore ambientale, con una applicazione sperimentale dei materiali educativi progettati nell’ambito del progetto ASAP sulle specie aliene invasive.

Obiettivi

 

-         Acquisire riferimenti metodologici, strumenti ed elementi operativi di base nella ideazione e conduzione di laboratori e attivitàeducative

-         Saper identificare la struttura e le fasi di un percorso di educazione allacittadinanza

-         Acquisire consapevolezza delle motivazioni, delle finalità e del ruolo che un soggetto dell’educazione non formale come Legambiente puòsvolgere.

-         Diffondere materiali educativi sulle specie aliene prodotte nell’Ambito del progetto Life ASAP ai fini della loro più larga diffusione sia nell’ambito scolastico che educativo extrascolastico.

 

Contenuti

Educazione ambientale: educazione alla complessità e educazione alla cittadinanza. L’azione educativa di Legambiente: obbiettivi e scelte metodologiche, il contributo dell’educazione non formale nell’apprendimento permanente. Il laboratorio educativo: gli obbiettivi, il contesto, le relazioni, modalità di conduzione, la riflessione, la valutazione. Laboratori sperimentali sull’educazione sulle specie aliene invasive con utilizzo dell’approccio metodologico e dei materiali del progetto Life ASAP


 

Programma

 

PRIMO GIORNO (4 ore)

Ore 14 Arrivo e registrazione Ore 15 Inizio lavori

  • Presentazione del corso
  • Perché Legambiente si occupa di educazione? Condivisione inplenaria

Intervento di sintesi - Il contributo dell’azione educativa di Legambiente alle sfide di cambiamento

 

SECONDO GIORNO (8 ore)

MATTINA 9.30-13.30

  • Laboratorio di educazioneambientale
  • La didattica attiva: presupposti teorici e strumenti digestione.
  • Lavoro di gruppo sugli indicatori di qualità di un’attività di educazioneambientale
  • Presentazione dei materiali educativi del progetto LifeAsap
  • Plenaria di riflessione e sintesi Pausapranzo

POMERIGGIO 15.00-19.00

  • Laconduzione
  • Attività sul campo su biodiversità e speciealiene
  • Gestione e valutazione delleattività
  • Condivisione in plenaria econclusioni

Le ore di formazione sono riconosciute ai fini dell’iscrizione al Registro degli educatori di Legambiente. Al termine del corso sarà consegnato a tutti i corsisti un attestato di partecipazione.

 

I docenti che vogliono iscriversi al corso possono farlo attraverso la piattaforma S.O.F.I.A.

Educatori e altri possono utilizzare la scheda di adesione qui di seguito.

 

Per info: Legambiente Scuola e Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
   



 

 

 

 

 

PROGETTARE E GESTIRE LA DIDATTICA ATTIVA

 

10-11 maggio 2019

 

IC Maria Montessori-via dei Volsci 12-04019 Terracina (LT)

 

 

La presente scheda di iscrizione (compilata in stampatello) deve pervenire entro e non oltre il 7 maggio a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Dati personali

Cognome ……………………………………………Nome …………………………………...…………

Via/piazza ………………………………………………………………………………………………….

Cap ………………………..Città ………………………………………………….  Prov  ………………

E-mail :……………………………………………………………………………………………………..

Dati struttura Legambiente di appartenenza

Circolo/CEA/Regionale:……………………………………………………………………………………

Città:………………………………………………………………………………PR……………

Ruolo: (educatore, resp. scuola circolo, resp. CEA, ecc.):……………………….………………..

Gentile interessato che fornisce a Legambiente Onlus i suoi dati personali, desideriamo informarLa che il “Regolamento Europeo 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al Trattamento dei Dati Personali, nonché alla libera circolazione di tali dati” (da ora in poi GDPR) prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. I dati personali da Voi forniti formeranno oggetto di operazioni di trattamento nel rispetto della vigente normativa e dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e riservatezza cui è ispirata l'attività di Legambiente.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali     

 

 

                                                                             FIRMA

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 229