Home
Eventi


Conferenza Cittadina sul Piano Strategico della Mobilità Sostenibile PDF Stampa E-mail

 

Roma libera dal traffico

Conferenza cittadina sul Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile

Salone delle Fontane, 28 e 29 ottobre 2009

 

28 ottobre 2009

9.30               Saluti

Pierluigi Borghini - Presidente EUR S.p.A

10.00             Presentazione del Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile

Sergio Marchi - Assessore alle Politiche della Mobilità Comune di Roma, Le Linee di indirizzo

Alessandro D’Armini - Direttore Dipartimento VII Comune di Roma, Lo schema infrastrutturale

Stefano Giovenali - Coordinatore Segreteria Tecnica, Gli interventi di breve periodo

Daniela Barbato - Ufficio Speciale Emergenza Traffico Comune di Roma, Nodi di scambio e Governance

Alessandro Fuschiotto - ATAC S.p.A, Prime valutazioni delle proposte di Piano

11.30             Coffee break

11.45             Interventi istituzionali

Piero Marrazzo - Presidente Regione Lazio

Nicola Zingaretti- Presidente Provincia di Roma

Mario Valducci - Presidente IX Commissione Trasporti Camera dei Deputati

Antonio Tajani - Commissario Europeo per i Trasporti

 

Conclusioni

Giovanni Alemanno - Sindaco di Roma

13.30             Lunch

15.00             Il giudizio delle forze politiche sul Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile

Modera  Roberto Napoletano – Direttore de Il Messaggero

Francesco Aracri - VIII Commissione Ambiente Camera dei Deputati

Angelo Maria Cicolani - VIII Commissione Lavori Pubblici, Comunicazioni Senato

Fabio Rampelli - Vice  Presidente Nazionale Consulta Ambiente e Lavori Pubblici PDL

Luciano Ciocchetti - Coordinatore UDC per il Lazio

Roberto Morassut - Coordinatore PD per il Lazio

Vincenzo Piso - Coordinatore PDL per il Lazio

17.00             Mobilità Sostenibile e tutela ambientale

Modera  Roberto Arditti – Direttore de Il Tempo

Bruno Agricola - Direttore Generale  per la salvaguardia ambientale Ministero dell’Ambiente

Adolfo Panfili - Delegato del Sindaco di Roma per le ASL e Rel.ni Istituzionali Sanitarie Locali

Giandomenico Celata - Project Manager “Progetto Log – On” Università di Roma “La Sapienza”

Lorenzo Parlati - Presidente Legambiente Lazio

Vanessa Ranieri - Presidente WWF Lazio

Antonio Tamburrino - Italia Nostra Roma

Fabio De Lillo – Assessore alla Politiche Ambientali del Comune di Roma

18.30                          Il Piano si apre alla città: la parola a cittadini, comitati e associazioni

20.30             Conclusione Lavori

 

29 ottobre 2009

9.30               Apertura lavori  

Il Piano Strategico per la Mobilità Sostenibile a confronto con categorie, parti sociali e ordini professionali

 

Presiede Sergio Marchi

Eugenio Batelli - Presidente ACER

Maurizio Flammini - Presidente Federlazio

Cesare Pambianchi - Presidente Confcommercio Roma

Aurelio Regina - Presidente Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma

Fulvio Giacomassi - Segretario Confederale CISL

Felice Alfonsi - Segretario Regionale UIL

Renata Polverini - Segretario Generale UGL

Francesco Duilio Rossi - Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma

Amedeo Schiattarella - Presidente Ordine degli Architetti di Roma e Provincia

Fabio Garbin - V.Presidente Ordine dei Geologi del Lazio

 

12.00             Conclusioni

Pietro Ciucci - Presidente ANAS S.p.A.

Mauro Moretti - Amministratore Delegato Ferrovie dello Stato S.p.A.

Altero Matteoli - Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Giovanni Alemanno - Sindaco di Roma

 
Venerd' 30 ottobre "I Nottambuli" partenza ore 18 a Frattocchie PDF Stampa E-mail

                                    

                                 

RITROVO ORE: 17, 45  Frattocchie

 

PARTENZA ORE: 18,00

              

Cena alla carta presso una fraschetta di Ariccia

 

Si paga alla romana

 

Si consiglia di portarsi  un giubbino

 catarifrangente quello delle auto va bene
 

inoltre munire la bici di luci

 sia anteriore che posteriore.

 

Dare la propria adesione a Valter entro il 25

 

NATURALMENTE  METEO  PERMETTENDO


Promosso dalla Sezione MTB della Bnl di Roma 

 
Sabato 24 ottobre ore 15 Pedaliamo per Formula 2 Ruote. PDF Stampa E-mail




Nell'allegata locandina Vi invitiamo Tutti

a partecipare alla
 
Ciclopasseggiata che stiamo

organizzando con oltre 20 Comitati 



e Associazioni di Roma Sud:

Sabato 24 ottobre alle ore 15

partiremo dal laghetto dell'Eur

 percorreremo il percorso,

nel quale vorrebbero fare la Formula 1

 all'Eur (circa 5 Km),

non solo CONTRO la Formula 1 all'Eur;

 ma sopratutto per realizzare il

Biciplan: rete ciclabile cittadina approvata

 in tutti i municipi, realizzare

il collegamento ciclabile di Roma con il

 Mare; chiedere d'inserire la
 
ciclabile nel Corridoio della Mobilità

 Laurentina e spingere
 
l'amministrazione comunale non solo a

 finirla a trattare i Ciclisti, come
 
cittadini di serie B :(Interruzioni delle

 ciclabili ormai è una costante,
 
progetti finanziati rinviati a

quando?

:Nomentana, Palmiro Togliatti, S.
 
Pietro/Balduina, etc.).

Passate parola, dobbiamo essere in tanti,

 incontreremo a breve l'Assessore
 
De Lillo e una forte partecipazione, ci darà

 una forza maggiore; è il
 
momento di LOTTARE UNITI;

siamo tanti, ma sparpagliati, massa critica,

 coordinamento, fiab, ciclisti
 
sciolti; è il momento dell'UNITA'.

Roma, 16 ottobre 2009

Maurizio Santoni

Portavoce del Coordinamento Roma

 Ciclabile

c/o Legambiente Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Domenica 4 Ottobre XIXI Giornata del Pedone a piazza del Popolo dalle 9,30 alle 13,30 PDF Stampa E-mail

ATTENZIONE! ATTENZIONE!

 

FORSE OGGI, GIOVEDI 01 OTTOBRE, L’UFFICIO DEL SINDACO CI DARA’ LA RISPOSTA ALLA NOSTRA RICHIESTA sulla occupazione del solito spazio a piazza del Popolo angolo via del Corso, per effettuare la

XIX Giornata del Pedone

domenica  04  ottobre  2009 - San Francesco

a     Piazza  del  Popolo (angolo v. del Corso)

dalle                                    ore  9,30 alle 13,30

          «Per costruire una “convivenza civile”»

visto che l’attuale “convivenza disumana ed incivile” calpesta i naturali e fondamentali diritti umani inalienabili : diritto di libertà di movimento in sicurezza; diritto alla vita e alla salute; diritto all’uguaglianza; diritto alla dignità della persona; diritto ad un mondo giusto. Questo rivendica l’Associazione Diritti dei Pedoni; che si realizza sia con la fine della illegalità diffusa e sia con la realizzazione dello “spazio condiviso”(nei Paesi dove è stato realizzato, è migliorata la vivibilità e la “convivenza civile”).

Richiesta effettuata rispettando tutta la vigente procedura e sollecitata innumerevoli volte.

Tutto il materiale è pronto per ricevere i fogli che NON possono essere stampati in assenza della suddetta autorizzazione.

Molto probabilmente un certo numero di lettere – DA SPEDIRE DOPO IL RICEVIMENTO DELL’AUTORIZZAZIONE – arriveranno ai destinatari DOPO il 4 ottobre. Pertanto la presente e mail è tesa ad informarvi della vicenda e programmare la vostra presenza in piazza del Popolo domenica 4 dicembre (se autorizzati), accompagnati da parenti ed amici.

Sulla lettera d’invito troverete riportata questa dicitura:

NOTA INFORMATIVA.

 

Richiesta Occ. Suolo Pubbl. : 02 settembre.

Ottenuto il Nulla Osta (data, orario, prot.)

Stampata, f.ta, piegata, imbustata e spedita il (data della spedizione)

 

Un arrivederci ed un abbraccio da

Vito De Russis

 
Video Pedalata domenica 27 sett Foto e altro. PDF Stampa E-mail

Bicicliamo Roma, Pedalata per il Festival Internazionale dell'Ambiente di Domenica 27 Settembre 2009
http://www.youtube.com/watch?v=FyWQO0DjXJA


Circa 300 ciclisti hanno partecipato al Festival Internazionle dell'Ambiente, con partenza alla Piramide e a Ponte Milvio per raggiungere Ponte Risorgimento, dove Insieme si ariivava a Piazza di Siena, dove incontravamo il Delegato del Sindaco alla Ciclabilità, Assessore Fabio de Lillo, che ci ribadiva la volontà di creare alri 40 km di ciclabili da aggiungere ai 220 esistenti e tante altre novità; abbiamo insistito per incontrarci entro il mese prossimo, per fare in punto della situazione della ciclabilità cittadina.
Il sito web roma-ciclabile.org ha avuto oltre 500 pagine viste e tantissime persone stanno collaborando. GRAZIE
Abbiamo chiesto ed ottenuto l'impegno di un incontro per definire nel dettaglio i vari punti che abbiamo presentato per realizzare il Sogno: " Roma Ciclabile"




                          ROMA CITTA’ DELLA BICICLETTA – ROMA CITTA’ DELL’AVVENIRE
                        ********************************************************




" Per poter circolare con le auto, bisogna ridurre l’uso delle auto, altrimenti: CAOS ”



Da uno studio del Commissario Ambiente della Comunità Europea, si evince che l’ostacolo maggiore a lasciare l’uso dell’auto privata ed usare il mezzo più bello è la MENTALITA’:



L’83% degli Europei dice che si debba preferire il trasporto pubblico all’automobile.



Il 30% dei trasporti in auto fa meno di 3 Km

Il 50% “ “” “ “ “ “ “ 5 Km. (fino 5 Km la Bicicletta è il mezzo più veloce)



Il 40% per scuola e lavoro

Il 60% “ acquisti,servizi, attività sociali, svago.



Il 73% vogliono che la bici sia preferita rispetto all’auto.



L’O.M.S. denuncia la mancanza di responsabilità degli amministratori sulla questione salute.



Le questioni ambientali, costituiscono problema prioritario nell’82% della popolazione.



Lo sviluppo economico e la tutela ambiente, debbono andare di pari passo 72%.



Emissioni CO2 (effetto serra) sono diminuite, tranne nei trasporti.



Il rumore nuoce alla salute mentale e fisica (disturbi nel sonno).



Il livello inquinamento nell’abitacolo, è superiore che all’esterno.



QUALI SONO I VANTAGGI DI USARE LA BICICLETTA:



- Economico (risparmi nei bilanci familiari, tempo perso nel traffico, riduzione costi nella salute per attività fisica, cicloturismo(;

- Politico ( la dipendenza energetica, risorse non rinnovabili);

- Sociale (democrazia, autonomia, mezzo per tutte le età, giovani e anziani);

- Ecologico (ambiente più umano, equilibrio ecologico);

- Assenza di rumore e inquinamento (qualità della vità);

- Preservazione Monumenti, Piantagioni ed Edifici;

- Minore occupazione e migliore sfruttamento del suolo;

- Minore deterioramento rete stradale, minore spese per nuove infrastrutture stradali;

- Maggiore attrattive del Centro Storico (negozi, cultura, vita sociale);

- Ingorghi, risparmi economici per tempo e sprechi;

- Circolazione più fluida auto;

- Più attrattiva trasporto pubblico;

- Più accesso a servizi urbani per tutti (compresi giovani e anziani);

- Più tempo e denaro per i genitori che non devono accompagnare i figli a scuola;

- Più tempo per i ciclisti, su brevi e medie distanze;

- Scomparsa della seconda auto per famiglia (dunque più soldi in bilancio),

- Malattie vie respiratorie, congedi per malattia, prestazioni e cure;


L'incontro si è svolto con la denuncia di mancanza di finanziamenti alla mobilità ciclistica, dopo le presentazioni il Portavoce del Coordinamento Roma Ciclabile, illustrava le richieste presentate all'Assessore all'Ambiente il 2 luglio scorso:


1) Ufficio Bici da ricostituire nella sua completezza di persone e mezzi:



2) Biciplan: Rete Ciclabile Romana approvata in Tutti i Municipi di Roma, da far approvare dal Consiglio Comunale;



3) Applicazione delle leggi Regionale 13/90 e nazionale 366/98 che prevedono nelle nuove strade o manutenzione straordinaria di vecchie sia prevista la ciclabile;



4) Convocare al più presto il Tavolo Intermodalità per autorizzare le bici al seguito nella metro e ferrovie in orari compatibili Tutti i Giorni;



5) Attivare i Mobility Manager per realizzare parcheggi nei cortili bici, docce e spogliatoi, sull'esempio positivo dei dipendenti F.A.O.;



6) Chiedere a Tutti i Municipi di individuare un circuito chiuso al traffico per 2/3 volte alla settimana in orari pomeridiani per allenare i giovani ed educare all'uso del mezzo più salutare in sicurezza;



7) Bandire la gara di appalto per estendere in Bike Sharing in Tutta la Città (20.000 bici), considerando l'esperienza positiva del monitoraggio in corso;



8) Realizzare il collegamento Ciclabile con il Mare lungo il Tevere, considerando che la Regione Lazio ha già finanziato il progetto da tempo;



9) Lisciare i Sampietrini sulla pista Ciclabile del Tevere Centro sulla banchina, come da finanziamento del Comune di Roma su nostra pressante richiesta da molto tempo;



10) Lavorare seriamente al Cicloturismo, a Roma sia i Turisti stranieri e italiani chiedono parcheggi, percorsi ciclabili per visitare la più Bella Città del Mondo in Bicicletta, il Giro delle Mura Aureliane e il Gran Sentiero Anulare delle Ville e Parchi di Roma, litoranea ciclabile da Torvaianica a Civitavecchia;



11) Organizzare un incontro congiunto con gli Assessori Comunali che sono coinvolti con il tema della Ciclabilità: Ambiente, Mobilità, Urbanistica, Lavori Pubblici;



12) Aggiornare il Regolamento Edilizio per adeguarlo alle città più evolute prevedono che si possano parcheggiare le Biciclette nei cortili condominiali;



13) Fare una Campagna di Sensibilizzazione rivolta a tutti i Romani che abbiano un comportamento adeguato, quando incontrano Ciclisti e Pedoni sulla strada e marciapiedi;



14) Vigilanza, pulizia e Manutenzione delle piste ciclabili;



15) dorsale Palmiro Togliatti, Nomentana e Balduina Stazione S. Pietro;



16) Fondi: art. 208 codice strada, il 10% delle multe agli utenti deboli: Diversamente Abili, Pedoni e Ciclisti,

Comunali, Provinciali, Regionali,Ministeriali e moltissimi Fondi Comunitari in arrivo.



Maurizio Santoni

Portavoce del Coordinamento Roma Ciclabile

info@ Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.roma-ciclabile.org

N.B. considerando che nel 2001 le ciclabili a Roma erano 75 Km e gli utenti 0.4%, nel 2008 160 Km utenti 0,9%; obiettivi realistici: 210 entro 2010 utenti 4%, 450 km nel 2012 utenti 7% per puntare al 12/14% come prevedono Studi Europei.
 
<< Inizio < Prec. 221 222 223 224 225 226 227 228 229 Succ. > Fine >>

Pagina 221 di 229