Home I Progetti del Comune RACCOLTA DIFFERENZIATA IN VIII° MUNICIPIO DA LEGAMBIENTE GARBATELLA.
RACCOLTA DIFFERENZIATA IN VIII° MUNICIPIO DA LEGAMBIENTE GARBATELLA. PDF Stampa E-mail

Cara Emanuela, ti giro la mail mandata all'Assessore all'ambiente del nostro Municipio. Per quanto riguarda i cassonetti dell'umido condominiali posso dirti che l'introduzione della raccolta differenziata "Porta a Porta" riguarda solo il 30% del nostro Municipio (Roma 70 e zona di Via della fotografia) e, mentre noi la reclamavamo come scelta fondamentale in quella zona, gli operatori hanno trovato difficoltà notevoli con gli abitanti. Speriamo che con tempo le cose migliorino.
Il restante 70%, con nostro grande disappunto,  ha invece visto solo una maggiore differenziazione con l'aggiunta della campana del vetro e quella dell'umido.
Hai assolutamente ragione tu sulla necessità di rivedere il posizionamento e la tipologia dei cassonetti distribuiti nelle strade.
Se, poi non si rivede come gli uffici e i negozianti usano i cassonetti e non si prevede un controllo anche occasionale, ma regolare di qualche vigile o addetto AMA, penso proprio che non si potrà registrare un passo avanti significativo.
Il nostro Circolo di Legambiente ha lavorato molto su questo tema, gravissimo e difficilissimo e spero di averti con noi se c'è bisogno di un'azione concreta sull'argomento.
Ciao
Anna Maria

----Messaggio originale----
Da: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Data: 10/12/2014 9.32
A: < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. >'; document.write( '' ); document.write( addy_text99309 ); document.write( '<\/a>' ); //--> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Ogg: I: Raccolta differenziata Municipio VIII (ex XI)
 
Caro Emiliano,
i tanti buoni propositi di avvalerti anche della nostra collaborazione nel cercare di migliorare la raccolta differenziata non mi sembra che si stiano concretizzando. Lo dico con dispiacere, ma anche con un po' di rassegnazione, visto che tenere a lungo alta la tensione morale dei volontari in questo periodo diventa sempre più difficile.
Comunque di giro questa mail in cui viene evidenziata l'incongruenza di mantenere un così alto numero di cassonetti dell'indifferenziata in presenza di una scelta che dovrebbe ridurne l'uso al minimo.
Aspetto una tua risposta
Ciao
Anna Maria
----Messaggio originale----
Da: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Data: 09/12/2014 14.31
A: < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. >'; document.write( '
' ); document.write( addy_text80694 ); document.write( '<\/a>' ); //--> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;
Ogg: Raccolta differenziata Municipio VIII (ex XI)
Anna Maria, sono una delle persone iscritte nella lista Ortiattivi.
Il 10 novembre scorso ho mandato la seguente e-mail all'utenza Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. " target="_blank"> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  , alla quale non ho avuto alcun riscontro.
Dato che la situazione persiste in tutto il quartiere, è possibile un intervento da parte di Legambiente per sanare questa situazione?
 
Grazie, ciao, Emanuela Polidori
 
 
"Da pochi giorni sono stati installati nel Municipio i cassonetti marroni per la raccolta dell'umido e le campane per il vetro.
Mi riferisco ad alcune vie del quartiere (V. Costantino, P.zza Mameli, Via R.R. Garibaldi, alcune strade di Garbatella, ecc.).
Sarebbe però opportuno rimuovere, contemporaneamente, i cassonetti grigi che sono ancora tutti al loro posto, lasciandone solo uno al posto dei 3-4 attualmente presenti.
 
Questo per 3 motivi:
- finchè ci saranno i soliti contenitori per l'indifferenziata, sarà più difficile sensibilizzare gli utenti ad una corretta gestione dei rifiuti;
- gli zingari continuano a rovistare tra i rifiuti;
- l'impatto visivo è peggiorato.
 
Se l'obiettivo è quello di ridurre la raccolta indifferenziata, che senso ha lasciare tutti quei cassonetti grigi?
 
Inoltre, vorrei sapere come mai per l'umido sono stati adottati i cassonetti in strada e non quelli più piccoli nei singoli condomini.
 
Rimango in attesa di riscontro, ed invio cordiali saluti."
https://ssl.gstatic.com/ui/v1/icons/mail/images/cleardot.gif">