Home Proposte di Roma Ciclabile INDIA DEL NORD A SETTEMBRE
INDIA DEL NORD A SETTEMBRE PDF Stampa E-mail

ROMA – Italia - Tel. 06.40501946 Fax 06.40501926
e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. http ://www.fuadatour.it
Un Paese che incanta per bellezza e diversità, delizia con i fasti colorati, arricchisce con la
cultura, sbalordisce con la modernità abbraccia con il calore e avvolge con la ospitalità.
Pensate all'India come a un mondo a parte, diverso e che da solo può offrire tutto: un mondo
antico che conserva millenni di storia, di arte e di cultura; un mondo cosi permeato di
religiosità che fa dei suoi Dei e delle cerimonie religiose una presenza costante nella propria
vita. Un mondo dove passato e presente convivono, le industrie con i festival, le fiere con i
satelliti lanciati nello spazio. Per quanto abbiate letto e sentito raccontare, l'esperienza di un
viaggio in India non si può trasmettere appieno: è da vivere direttamente, assaporarla con tutti i
sensi: sentire nelle strade la fragranza del legno di sandalo, dei gelsomini che il venditore offre
con grazia, vedere i picchi dell'Himalaya, la pianura, i deserti e le foreste tropicali. Differenti
razze, culture, linguaggi, ambiente, disegnano in India scenari sempre diversi. Nel deserto del
Rajasthan si vedono processioni di cammelli con pesanti carichi; nelle riserve si possono vedere
tigri, leopardi, elefanti, uccelli di tutti i colori; lungo le strade si incontrano lente, indolenti
vacche sacre. In India si gusta un autentico té inglese nei grandi alberghi, si è catturati dalla
grazia delle danzatrici, ci si unisce alla folla gioiosa che celebra i suoi festival... gli splendori
dell'India non hanno fine.
Dal 10 al 20 Settembre 2017
(11 giorni – 9 notti)
1° giorno – 10 settembre: ROMA - DELHI
Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Roma/Fiumicino. Disbrigo delle formalità
d’imbarco. Partenza con volo di linea Air India diretto delle h. 19:40. Pasti e
pernottamento a bordo.
2° giorno – 11 settembre: DELHI
Arrivo a Delhi alle h. 07:15. Incontro con la
guida parlante italiano. Prima colazione.
Partenza per la visita di Delhi, capitale
dell’India: la città vecchia, risalente
all’epoca di Shah Jahan, ancora mantiene
il suo stile medioevale con le sue fortezze,
i bazaars e le moschee, mentre la New
ROMA – Italia - Tel. 06.40501946 Fax 06.40501926
e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. http ://www.fuadatour.it
Delhi (nuova Delhi), costruita durante la dominazione inglese, si presenta come
una elegante metropoli in stile coloniale, con ampie vie di comunicazione, belle
abitazioni, giardini scenografici. È la sede del governo indiano e quello che i
visitatori possono vedere qui riflette la situazione generale del Paese. Si visiterà
l’India Gate, l’arco di trionfo eretto in nome di tutti gli indiani che hanno perso la
vita durante la Prima Guerra Mondiale, e il Palazzo Presidenziale. Pranzo in
ristorante. Nel pomeriggio, trasferimento e sistemazione in hotel Jay Pee
Siddarth 5* (o similare). Proseguimento della visita della vecchia Delhi in risciò: il
Forte Rosso, Jama Masjid, la più grande moschea dell’Asia e il Raj Ghat, luogo di
cremazione del Mahatma Gandhi. Proseguimento con la visita del Mercato di
Chandni Chowk, del grande Tempio di Birla Mandir e di Bangla Sahib Gurdwara.
Rientro in hotel. Cena e Pernottamento.
3° giorno – 12 settembre: DELHI - JAIPUR
Dopo la prima colazione, proseguimento della
visita di Delhi: lo splendido Qutub Minar,
antico minareto fatto costruire da Qutub-ud-
Din Aibek nel 1199. Risale al momento
dell'avvento della dominazione musulmana in
India e rappresenta un esempio mirabile della
architettura afghana del primo periodo. Visita
del complesso del Mausoleo di Humayun
(secondo imperatore della dinastia Moghul) del 1570. Pranzo in ristorante. Nel
pomeriggio partenza per Jaipur. All’arrivo, sistemazione in hotel Trident 5* (o
similare). Cena e pernottamento.
4° giorno – 13 settembre: JAIPUR – FORTE AMBER – JAIPUR
Prima colazione in hotel. Jaipur, capitale del Rajastan, è conosciuta come “la città
rosa” per i suoi edifici in arenaria rosa (simbolo di ospitalità secondo la tradizione).
Partenza per Amber. All’arrivo, visita del favoloso Forte Amber, suggestivo
esempio di architettura Rajput. Si accederà alla Fortezza a dorso di elefante e si
proseguirà a bordo di una jeep. Pranzo in ristorante. Nel Pomeriggio visita di
Jaipur: il Palazzo della Città, con il suo museo, l’osservatorio astronomico e la St.
Andrew Church una delle più antiche chiese del Rajastan. Rientro in hotel. Cena e
pernottamento.
5° giorno – 14 settembre: JAIPUR –
Abhaneri - Fatehpur Sikri - AGRA
Prima colazione in hotel. Partenza per
Agra. Sosta ad Abhaneri e visita del piccolo
villaggio. Seconda sosta a Fatehpur Sikri,
città fantasma, abbandonata, fatta costruire
da Akbar, il più grande imperatore della
dinastia Moghul. Visita della Tomba del
Santo Mussulmano Sheik Salim Chisti,
Buland Darwaza, Panch Mahal, la
moschea Jami, il Palazzo Birbals, Sunhera Makan, il Palazzo di Jodha Bai,
ROMA – Italia - Tel. 06.40501946 Fax 06.40501926
e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. http ://www.fuadatour.it
Kahan-i-khas, Diwan-i-am. Pranzo in ristorante. Arrivo ad Agra. Il nome di Agra è
indissolubilmente legato a quello del Taj Mahal, "monumento all'amore" costruito
nel 1652 dall'imperatore Moghul Shah Jahan in memoria dell'adorata moglie
Mumtaz Mahal, morto prematuramente. Sia che lo si guardi nella luce eterea della
luna piena o nella luce rosata dell'alba, o riflesso nelle fontane del giardino, il Taj
Mahal è sempre uno spettacolo che incanta. Visita del palazzo, costruito in
ventidue anni dai migliori artisti dell'epoca, in marmo bianco incastonato di pietre
preziose e contiene i cenotafi dell'imperatore e della moglie nascosti dietro una
preziosa grata in pietra. Sistemazione in Hotel Clarks Shiraz 5* (o similare).
Cena e pernottamento.
6° giorno – 15 settembre: AGRA –
SIKANDRA – AGRA
Prima colazione in hotel. Partenza per
Sikandra, sistuata a circa 4 Km da Agra, per
visitare la tomba del grande Imperatore
Akbar, della dinastia Mughal. Rientro ad Agra.
Visita dell’orfanotrofio di Madre Teresa di
Calcutta. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio,
visita dell’altra principale attrattiva della città:
l'imponente Forte Rosso, in arenaria rossa, in
riva al Fiume Yamuna. Le colossali doppie mura del forte auricolare si innalzano
per oltre 20 m d'altezza e misurano 2,5 km di circonferenza. Sono circondate da
un fossato e all'interno vi si trova un labirinto di superbi saloni, moschee, camere
e giardini che formano una piccola città nella città. Proseguimento per il Mausoleo
di Itimad Ud Daulah, il quale rappresenta un punto di passaggio tra lo stile Hindu
e quello Persiano. Visita della St. Mary Church. Rientro in hotel. Cena e
pernottamento.
7° giorno – 16 settembre: AGRA – JHANSI – ORCHHA - KHAJURAHO
Dopo la prima colazione, trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza in treno
per Jhansi. All’arrivo proseguimento per Orchha. Pranzo in ristorante. Nel
pomeriggio visita della città: il Palazzo di Jehangir Mahal, del Palazzo degli
Specchi, il Tempio Ram Raja e il Tempio Chaturbhuj. Partenza per Khajuraho.
All’arrivo sistemazione in hotel Clarks 4* (o similare). Cena e pernottamento.
8° giorno – 17 settembre: KHAJURAHO
Prima colazione in hotel. Visita dei famosi
templi orientali jainisti, capolavoro
dell'architettura sacra indiana: Khandariya
Mahadeo, Chaunsat Yogini, l’unico tempio
in granito. Pranzo in ristorante.
Proseguimento della visita dei templi
Vishwanath, Lakshama, Matangeswara.
Cena e pernottamento in hotel.
ROMA – Italia - Tel. 06.40501946 Fax 06.40501926
e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. http ://www.fuadatour.it
9° giorno – 18 settembre: KHAJURAHO - VARANASI
Dopo la prima colazione, visita dei templi occidentali Induisti, noti per le
raffigurazioni erotiche: Parsvanatha il più grande dei templi occidentali, Ghantai,
Adinatha e Brahma. Pranzo in ristorante. Trasferimento all’aeroporto. Partenza
con volo delle h. 15:15 per Varanasi. Arrivo alle h. 16:00. Partenza per il Gange
per assistere alle cerimonie “AARTI”. Trasferimento e sistemazione in hotel
Ramada 5* (o similare). Cena e pernottamento.
10° giorno – 19 settembre: VARANASI – DELHI
Sveglia prima dell’alba. Escursione in barca sul Gange per assistere ai rituali di
purificazione e alle offerte al sole nascente dei pellegrini. Si passerà anche nei
luoghi sacri deputati alla cremazione, che qui avviene a cielo aperto. In tutta
l’India solo qui le cremazioni non sono cerimonie strettamente private. Le ceneri
dei defunti vengono poi affidate alle acque del fiume Gange, il più sacro tra i fiumi
sacri dell’India. Il rapporto della religione indù con l’acqua è infatti molto forte.
Visita del Bharat Mata Mandir, il
tempio della Madre India voluto dal
Mahatma Gandhi. Rientro in hotel
per la prima colazione. Passeggiata
a piedi tra gli strettissimi vicoli della
città antica con sosta all’esterno del
Tempio d’Oro e della Moschea di
Aurangzeb. Visita della città nuova,
con l’Università, il tempio della dea
Durga e. Pranzo in ristorante. Nel
pomeriggio, visita del sito archeologico di Sarnath. Sarnath è l’abbreviazione di
Saranganatha o “signore dei cervi”, e fa riferimento ad una leggenda secondo la
quale Buddha, in una vita precedente, era stato un cervo capobranco. Oggi il sito
è sacro ai buddisti, che vi convergono da tutto il mondo per pregare.
Trasferimento in aeroporto e partenza con volo delle h. 16:50 per Delhi. Arrivo alle
h. 18:30. Trasferimento in hotel Jaypee Siddarth 5* (o similare). Cena e
pernottamento.
11° giorno – 20 settembre: DELHI – ROMA
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto.
Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo diretto delle h. 14:20 per
Roma. Arrivo a Roma alle h. 18:05. Fine dei nostri servizi.
N.B: Per motivi tecnici l’itinerario potrebbe subire variazioni, mantenendo
comunque le visite indicate e le categorie degli hotel.
Documenti necessari: passaporto con scadenza non inferiore a 6 mesi dalla
data di partenza.
La quotazione dei servizi a terra è stata fatta sulla base del
Cambio: 1 € = 1,090 USD
ROMA – Italia - Tel. 06.40501946 Fax 06.40501926
e-mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. http ://www.fuadatour.it
Operativo voli soggetto a riconferma!
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
Base 18 pax
€ 1.550,00 in camera doppia
Supplemento singola: € 220,00
La quota comprende:
volo di linea Air India diretto Roma/Delhi/Roma in classe turistica
franchigia bagaglio di kg 20 (1 valigia a persona) + bagaglio a mano 8 Kg a persona
voli interni: Khajuraho/Varanasi - Varanasi / Delhi
transfer da e per gli aeroporti all'estero
Bus GT
sistemazione in camere doppie con servizi privati in Hotels 5* e 4* a Khajuraho
trattamento di pensione completa dalla prima colazione del secondo giorno alla prima
colazione dell’ ultimo giorno
guida/accompagnatore parlante italiano durante tutto il tour
visite ed escursioni previste nel programma
ingressi ai monumenti
biglietto del treno Agra – Jhansi (Shatabdi Train)
ascesa a dorso di elefante al Forte Amber (a Jaipur)
Gita in barca sul fiume Gange la sera per asisstere alle cerimonie “Aarti” e il mattino
presto per assistere alla cerimonia di purificazione
Accompagnatore Fuada Tour dall’Italia (a partire da 20 pax paganti)
Assicurazione medico-bagaglio Axa Assistance
La quota non comprende:
visto d'ingresso in India (€ 95,00)
tasse aeroportuali italiane e straniere (€ 345,00 circa)
Assicurazione annullamento viaggio facoltativa Axa Assistance € 75,00
le mance (€ 30,00)
le bevande e gli extra-alberghieri personali;
quanto non indicato alla voce “la quota comprende