Home Proposte di Roma Ciclabile Sportello Energia a Garbatella diretto da Katiuscia Eroe
Sportello Energia a Garbatella diretto da Katiuscia Eroe PDF Stampa E-mail

Rosa Maria ha gentilmente scritto un report dell'incontro informativo avvenuto qualche giorno fa presso la Villetta- Via Passino 26 allo Sportello Energia .

Considerate le preoccupazioni dei cittadini per l'annunciata liberalizzazione del mercato dell'energia, e quindi della fine del mercato tutelato, pensiamo che la presenza di uno Sportello Energia a Garbatella diretto da Katiuscia Eroe -responsabile energia in Legambiente nazionale, sia assolutamente utile.
Saluti
Anna Maria Baiocco 
 
---------- Forwarded message ---------
From: Rosa Maria Esposito < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. >
Date: mer 5 dic 2018 alle ore 23:41
Subject: incontro alla villetta del 30 novembre su fine mercato tutelato e bonus energetici
To: Legambiente Garbatella < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. >
Cari amici e compagni,
 
                                           come convenuto venerdi 30 novembre mi sono recata in rappresentanza del circolo alla VILLETTA per un incontro informativo sullo SPORTELLO ENERGIA ( operativo per consulenza il 1.mo e 3.zo sabato del mese dalle 10 30 alle 12 30) e sulle norme riguardanti il bonus elettrico/gas per disagio economico e disagio fisico (necessità di apparecchi eletromedicali).
 
         Dopo una breve introduzione di Katiuscia Eroe ha parlato Francesco Longo del Movimento Consumatori il quale come prima cosa ha fatto presente agli intervenuti  che per attuare la liberalizzazione del mercato dell'energia ci sarà la fine del mercato tutelato, ora prorogata al 1.mo luglio 2020.
 
       Praticamente, i milioni di utenti del mercato tutelato dovranno entro tale data passare al mercato libero e scegliere il proprio gestore. Per scegliere tale gestore è bene, sulla scorta dei propri consumi, consultare il portale offerte dell'Autorità di Regolazione  per Energia Reti e Ambiente (ARERA).   Trattasi di un sito pubblico dove clienti domestici, famiglie e piccole imprese possono confrontare e scegliere in modo semplice, chiaro e gratuito le offerte di elettricità e gas. Invece, un comparatore di tariffe come " facile.it"  non è consigliabile in quanto non completo.
 
     Quanto ai bonus luce e gas per disagio ecenomico, si deve dire per prima cosa far osservare che essi sono poco conosciuti dagli interessati in quanto a tutt'oggi ne ha fatto richiesta solo il 30% degli aventi diritto.
La spesa annua media familiare per il gas si aggira intorno ai 1000/1100 euro, mentre per la luce si spende mediamente 500/600 euro. Il gas è particolarmente caro in quanto le tasse si aggirano intorno la 38% del totale. Le bollette poi inglobano oneri di sistema vari e tuttti gli incentivi concessi per le energie rinnovabili.
 
     I bonus consistono in importi annui accreditati in bolletta che vanno a ridurre il costo complessivo dell'energia per le famiglie a basso reddito e sono correlati al numero dei componenti la famiglia .  Il reddito familiare va attestato con la certificazione ISEE..   Attualmente il bonus elettrico per 1/2 persone è di 125 euro e sale a 184 euro per 5 persone.
Notizie più precise sul bonus energia sono reperibili sul sito www.bonusenergia.anci.it.
 
      La concessione del bonus elettrico per disagio fisico, di importo superiore a quello sopra descritto,  è correlato allo stato di saluter da documentare e alla necessità di ricorrere a apparecchi eletreromedicali.
 
      I bonus gas sono molto più alti rispetto ai bonus luce  e variano da nord a sud in base al clima. Anche essi richiedono la presentazione della certificazione ISEE.
 
    L'incontro informativo è stato utile e seguiranno altri appuntamenti sul tema energia.
Non si mancherà di trattare anche il tema delle truffe.
 
Buona notte,
Rosa Maria