Home Proposte di Roma Ciclabile SETTIMANA BIANCA IN SLOVENIA DAL 17 AL 24 FEBBRAIO.
SETTIMANA BIANCA IN SLOVENIA DAL 17 AL 24 FEBBRAIO. PDF Stampa E-mail

 

           
     
         
 

 

 

 

 


 

 

 

 

Dal 17 al 24 Febbraio 2019

(8 giorni – 7 notti)

 

 

 

 

 

 

Ai piedi delleAlpi Giulie,a soli 18 Km dal confine di Tarvisio, sorgeKranjska Gora, la piccola città slovena circondata da alte montagne nei pressi del Parco Nazionale del Triglav, nota per la Coppa del Mondo di sci alpino.
E' il luogo ideale per tutti gli appassionati di sport invernali grazie alla vicinanza delle piste da sci e per tutti coloro che amano la pace e il

relax che solo la montagna sa donare!

INFOUTILI: La Slovenia è una Repubblica la cui  moneta è l’euro; la lingua italiana è compresa e parlata da quasi tutti gli abitanti: sono i nostri vicini, appena al di là delle nostre Alpi!!!!

 

 

Hotel Kompas 4* si trova vicino al centro della città e a soli 80 m dalle piste da sci. E’ adatto a famiglie e gruppi numerosi ed è circondato da un bellissimo giardino. La posizione in cui si trova rende facilmente accessibili tutti i luoghi turistici più importanti vicino  al centro di Kranjska Gora.

Dispone 118 camere arredate con cura che offrono una magnifica vista sul mondo alpino regalandovi una vacanza piacevole e pittoresca, un casinò,

una piscina coperta, un bar e un centro benessere con vasca idromassaggio. Nuotare nella piscina interna circondata da vetrate panoramiche e con vista sulla pista da sci è un'esperienza veramente indimenticabile! Le camere offrono tutto il necessario per una vacanza in pieno relax: 149 ampie camere doppie, triple e quadruple, tutte recentemente ristrutturate tra cui  alcune dotate di letti lunghi 2.20 m, alcune camere con strutture per ospiti disabili. Dispone inoltre di un ristorante con ottima cucina e piatti abbondanti, una piscina coperta, un solarium, una discoteca per ragazzi e bambini, un bar e un centro benessere con bagno turco, area massaggi e sauna.

L’hotel dispone inoltre di un parcheggio gratuito; connessione WiFi gratuita.

 

Tutti gli ospiti usufruiscono dell’ingresso gratuito nel casinò a soli 80 metri dall’albergo.

 

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

base 50 pax

€ 560,00 (in camera doppia)

Bambini fino a 3 anni nel letto con i genitori: gratis

Riduzione bambini fino a 7 anni in 3° e 4° letto: 50%

Riduzione bambini fino a 12/a in 3° e 4° letto: 30%

Riduzione bambini fino a 12/a in camera doppia con un solo adulto: 30%

Supplemento singola € 160,00 

 

La quota comprende:

  1. Sistemazione del gruppo nell’ hotel Kompas 4* a Kraniska Gora in camere matrimoniali doppie, triple, quadruple singole, seconda la richiesta
  2. Trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo con possibilità di consumare il pranzo presso il ristorante della stessa Catena che si trova sulle piste da sci (preavvertendo l’hotel la sera precedente)
  3. Buffet ricco per la prima colazione; pranzi e cene a buffet;
  4. Bevande ai pasti: ¼ di vino e ½ minerale a pasto a persona
  5. Animazione
  6. Uso gratuito di internet e wi-fi
  7. Uso gratuito di armadietti (uno per camera) per riporre l’attrezzatura sci
  8. Uso gratuito della sala da ballo per organizzare una serata danzante
  9. Uso sala per il burraco
  10. Parcheggio auto e bus gratuito
  11. Assistenza di personale Fuadatour in hotel per tutto il soggiorno
  12. Assicurazione AXA Assistance medico-bagaglio
 

La quota non comprende:

  1. Il costo del Pullman che verrà utilizzato non solo per il viaggio di andata/ritorno ma anche per effettuare due/tre escursioni che verranno proposte prima della partenza. Il costo totale è di € 4.000,00 da ripartirsi secondo il numero dei partecipanti 
  2. Gli Extra alberghieri personali
  3. La Tassa di soggiorno di € 1,90 a persona al giorno; bambini da 7 a 18 anni € 0,90 cadauno al giorno. Da pagare in loco
  4. Tutto quanto non espressamente contemplato ne “la quota comprende”

OFFERTE SPECIALI: Sconto del 30% per gli ingressi alle saune.

Convenzione x Ski-Pass: sarà comunicato il prezzo da fissarsi in base al numero dei partecipanti

 

 

Escursioni di mezza giornata che è possibile effettuare nel corso della settimana bianca:

1) BLED (39 km da Kraniska Gora)

Ai confini del Parco Naturale del Tricorno si trova questa località rinomata per l clima salubre e i centri termali con vista sul suo bellissimo lago. Il Castello che si erge su una rupe a picco sulle acque e l’sola al centro impreziosiscono questa scenario fiabesco. Visita al Castello edificato nel 1004 dai vescovi di Bressanone a presidio del territorio donato loro dal re Enrico II per la fedeltà alla corona. I locali sono adibiti a museo con oggetti, documenti ed effetti personali che consentono di ripercorrere la storia del Castello. Escursione con una piccola barca locale (“pletna”) sull’isola e visita alla Chiesa dedicata alla Vergine che custodisce la “Campana dei desideri”….

Escursione in barca € 12,00

Ingresso in Chiesa e visita alla Campana: € 6,00

2) KROPA – Museo del Fabbro (50 km da Kraniska Gora)

La nobile arte della fucinatura caratterizza questo borgo in ogni suo angolo: case alte abbellite da elementi battuti e lavorazioni in pietra, innumerevoli botteghe dei fabbri lungo le vie, le chiuse sul fiume e le prese d’acqua. In corrispondenza dell’antica chioderia Vigenic Vice sorge il Museo dedicato a questa attività che qui si può definire arte: oggetti, fotografie ed illustrazioni corredate di spiegazioni vi faranno scoprire ogni fase della lavorazione a partire dalla polvere di ferro grezza al pezzo finito. Interessanti anche le sezioni dedicate alle tradizionali attività degli abitanti e alle creazioni di mastro Joza Bertoncelj, fabbro noto in tutto il Paese originario di questo centro.

Ingresso al Museo del Fabbro: € 3,00 a persona

3) LUBIANA km 84

Con i suoi 270.000 abitanti, la capitale della Slovenia, adagita sulle sponde della Ljubljanica, presenta un centro storico caratterizzato da una commistione di stili Barocco e Art Nouveau. L’architettura della città con le case dal tetto a punta, il ricco patrimonio culturale, i magnifici paesaggi e un’atmosfera allegra e rilassata risentono e valorizzano la posizione di incontro tra culture: tedesca, latina, slava. Piazza Preseren e la cattedrale di San Nicolò, il Triplice Ponte con il Mercato Vecchio e il Mercato Nuovo, il Ponte dei Calzolai e il Ponte dei Draghi, simbolo della città. A guardia di tutto questo, dalla collina si erge il Castello che venne costruito sui resti di un forte romano e ricostruito dai duchi di Carniola ai quali si deve la Cappella di San Giorgio con la volta affrescata con i loro stemmi. Una città veloce da visitare e… veloce da apprezzare!!!

4) RADOVLIJCA – Museo dell’apicoltura – Brezje km 40

Radovlijca è una delle cittadine più pittoresche della Slovenia perché il suo centro storico riunisce una grande varietà di stili ed elementi architettonici, concentrati su uno sperone roccioso a picco sulla sponda sinistra della Sava: il castello medievale circondato da un fossato perfettamente conservato e con caratteristico parco alberato; il vecchio borgo con la casa Sivec; palazzo Thurn; la Chiesa di San Pietro; Piazza Linhartov.

Rinomato centro per la produzione del miele, l’apicoltura vantauna tradizione secolare a cui è dedicato il Museo situato al primo piano del Municipio. Interessante la collezione dei frontoni dei vari tipi di alveari, dipinti e decorati secondo le principali tematiche e tecniche dell’arte locale.

Brezje lega il suo nome