Home Proposte di Roma Ciclabile Sabato 23 novembre 2019 La Terza Roma operaia, passeggiata nel quartiere San Lorenzo
Sabato 23 novembre 2019 La Terza Roma operaia, passeggiata nel quartiere San Lorenzo PDF Stampa E-mail

IL 9 NOVEMBRE SOLO UN POSTO DISPONIBILE – PER DISDETTA DI PRENOTAZIONE – AL “COLLEGIO ROMANO” (sul portale 060608di Roma Capitale – Zètema:http://www.060608.it/it/eventi-e-spettacoli/visite-guidate-e-didattica/il-collegio-romano-il-ritiramento-dei-novizi-e-le-stanze-di-san-luigi-gonzaga-ass-amici-del-tevere.html).

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI COME SOTTO, FRA CUI UNA “RIPETIZIONE” E UNA “NEW ENTRY”.

 

image001.png@01D3E564.9AF19410" src="cid:image001.png@01D47D9B.45655A20" border="0">

Sabato 23 novembre 2019

La Terza Roma operaia, passeggiata nel quartiere San Lorenzo

(ripetizione)

 

Il quartiere di San Lorenzo, nato dopo l’Unità d’Italia e fuori piano regolatore su terreni agricoli appartenenti agli ordini religiosi, si caratterizza da subito come il luogo di abitazione per quei ceti subalterni, in maggioranza ex contadini e braccianti inurbati provenienti dal basso Lazio e dalla Sabina, che non possono trovare alloggio all’interno delle mura, nella città “borghese” che contribuiscono a costruire. Vengono anche ad abitare a San Lorenzo diversi personaggi “emarginati” dalla città, che lasciano un segno nella memoria del quartiere, come il Sor Capanna, e in questa realtà di disagio sociale apre nel 1907 la Casa dei Bambini di Maria Montessori a Via dei Marsi.

Vengono anche inseriti edifici per piccole attività industriali come il brillatoio per il riso, la fabbrica della pasta Cerere (ora centro espositivo) e la fabbrica della birra Roma. Territorio “di frontiera”, dove si diffonde l’ideologia “anarchico-sovversiva”, San Lorenzo viene duramente colpito dai bombardamenti del 19 luglio del 1943.

La passeggiata ripercorrerà i luoghi storici e della memoria del quartiere seguendo anche gli scritti di Sibilla Aleramo e di Elsa Morante.

 

Appuntamento sabato 23 novembre alle ore 10.00 a Piazzale Tiburtino accanto alle Mura Aureliane.

Durata: 2 h circa.

 

Costo omnicomprensivo a persona (compresi eventuali radioauricolari per l’ascolto della nostra Guida):

Soci € 13,50, non-Soci € 17,00

 

Tesseramento per la residua parte del 2019 (non obbligatorio per partecipare alle iniziative):

€ 12,50

(la tessera sarà consegnata in sede dell’Associazione, alla prima visita/passeggiata guidata utile o spedita, a richiesta)

 

PRENOTAZIONI: mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; cell. 3397448084 - 3395852777

 

PAGAMENTO:

-       presso la nostra Sede in Via Marianna Dionigi n°17, previo appuntamento telefonico,

-       su c/c presso Unicredit SpA, intestato ad ASSOCIAZIONE AMICI DEL TEVERE, IBAN IT 03 L 02008 05021 000401070578,

-       da credito disponibile,

-       in contanti alla nostra Guida, nell’occasione di sabato 9-NOV, ma esclusivamente preavvisando la segreteria.

 

 

image001.png@01D47D9B.45655A20" src="cid:image001.png@01D47D9B.45655A20" border="0">

Domenica 1 dicembre 2019

Palazzo Venezia, la residenza dei Papi prima del Vaticano

 

 

Voluto dal Papa veneziano Paolo II, il Palazzo Venezia, nel cuore della città, si presenta all’esterno come una costruzione chiusa e fortificata mentre al suo interno nasconde un inaspettato silenzioso giardino progettato sul modello del viridarium antico.

Prima di diventare la sede dell’omonimo Museo Nazionale, Palazzo Venezia fu una residenza papale e anche un luogo di incontri politici e di soggiorno di cardinali, re, ambasciatori, uomini potenti e artisti. Oggi il Museo accoglie opere di varia natura, arazzi, dipinti, sculture e ceramiche, comprese tra l’epoca medievale e il XVIII secolo, e conserva le sale quattrocentesche affrescate da pittori quali Mantegna e Amidei e la decorazione della loggia Altoviti, proveniente dal distrutto omonimo palazzo, dipinta da Vasari. Da poco riaperta al pubblico è la Sala del Pappagallo, divenuta famosa per essere stato il luogo dove si riuniva il Gran Consiglio durante il fascismo.

 

Appuntamento domenica 1 dicembre alle ore 10.00 davanti alla chiesa di San Marco in Piazza di San Marco.

Durata: 2 h circa.

 

Costo omnicomprensivo a persona (compresi eventuali radioauricolari per l’ascolto della nostra Guida):

Soci € 16,50, non-Soci € 20,00

 

PRENOTAZIONI: mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; cell. 3397448084 - 3395852777

 

PAGAMENTO:

-       presso la nostra Sede in Via Marianna Dionigi n°17, previo appuntamento telefonico,

-       su c/c presso Unicredit SpA, intestato ad ASSOCIAZIONE AMICI DEL TEVERE, IBAN IT 03 L 02008 05021 000401070578,

-       da credito disponibile,

-       in contanti alla nostra Guida, nell’occasione di sabato 23-NOV, ma esclusivamente preavvisando la segreteria.