Home Notizie sulla Ciclabilità Mal'Aria 2010. Per fermare l'inquinamento atmosferico delle nostre città
Mal'Aria 2010. Per fermare l'inquinamento atmosferico delle nostre città PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Gennaio 2010 20:14
   
La Gazzetta di Stop the Fever City
Gennaio 2010 Numero 9
Grazie al tuo impegno per il clima, abbiamo risparmiato al pianeta
2.975.264.171,33 di CO2
visual malaria 2010
Mal'Aria 2010. Per fermare l'inquinamento atmosferico delle nostre città

Mobilita' sostenibile e impianti industriali meno inquinanti per uscire dall'emergenza smog. Per molti di noi l'esposizione allo smog è un´esperienza quotidiana: milioni di marmitte sputano monossido di carbonio, piombo, idrocarburi policiclici aromatici, benzene, polveri sottili. In alcune aree del paese a questo cocktail micidiale si aggiungono i composti chimici, tossici, e in alcuni casi cancerogeni, emessi da fonti industriali. Denunce e proposte concrete sono la nostra risposta. Un impegno capillare, territorio per terriorio, con tanti eventi e iniziative per difendere il diritto di respirare aria pulita.

Per saperne di più sugli appuntamenti di Mal'Aria 2010 clicca qui.

L’inquinamento atmosferico è una minaccia per il clima a causa delle elevate emissioni di gas serra che ogni giorno finiscono nell'aria. Anche tu puoi contribuire a ridurre le emissioni quotidiane di CO2 muovendoti ogni giorno in modo più sostenibile: se ad esempio percorri ogni settimana 10 Km a piedi o in bicicletta, invece che in auto da solo, risparmi in una anno 70,4 Kg di CO2. Prendi il tuo impegno in Stop the Fever City!
News

Un software scopre le discariche abusive

Analizza mappe digitalizzate del territorio e individua i rifiuti pericolosi con un´accuratezza straordinaria
 
Leggi la news
Al via maxi−network europeo per le rinnovabili
Un´alleanza per sfruttare appieno il potenziale delle fonti rinnovabili e contribuire agli impegni dell´Ue in tema di cambiamento climatico
 
Leggi la news
Le aziende italiane migliorano ma non rispettano Kyoto
Gli analisti di Eco−way notano come quasi tutti i settori registrino una riduzione delle emissioni rispetto ai tre anni passati.
 
Leggi la news
2050, Milioni di "profughi ambientali"
 
Il rapporto dell'Organizzazione mondiale per le migrazioni, che saranno provocate da eventi meteorologici estremi oppure da guerre per il controllo dell'acqua.
Leggi la news
Sconti del 15% per le famiglie numerose o in difficoltà economiche. Arriva il bonus gas
Introdotto dal ministero dello Sviluppo economico e definito nelle modalità applicative dall´Autorità per l´energia, con la collaborazione dei Comuni, il bonus prevede uno sconto annuo del 15% circa (al netto da imposte) sulla bolletta del gas naturale a seconda della numerosità della famiglia e del tipo di consumo.
Leggi la news
 
Lo sapevi che..
Un vestito a Led per scoprire quanto è inquinata l'aria E' arrivato Climate Dress, l’abito da sera che fonde insieme tecnologia e moda, rilevando la quantità di CO2 nell’aria. L’abito è stato ideato dall’azienda danese Diffus ed è in grado di rilevare l’inquinamento dell’aria e di avvisare colei che lo indossa e coloro che le stanno intorno, grazie a centinaia di Led che si illuminano quando l’inquinamento dell’aria raggiunge livelli critici. In base ai livelli di CO2, i Led incastrati tra le trame del vestito, si illuminano a velocità diverse.
Curiosità

Trovata in California la pianta più vecchia!

Ha 13.000 anni. E' una quercia che si è clonata nel corso dei secoli. Nel corso della sua vita ha risparmiato al pianeta 364.000 Kg di CO2I

Il tuo impegno per il clima...
Lascia la tua auto a casa e vai in bici o a piedi.
Se ogni settimana percorri 10 Km in bici o a piedi al posto che in automobile, risparmi 70,04 Kg di CO2 in un anno. Prendi il tuo impegno ora!

Vieni a trovarci:
Vieni a trovarci in FacebookVieni a trovarci nel canale YoutubeVieni a visitare il nostro blog


icona lavoro
 
Senz´auto si vive meglio    |   viviconstile.org

L'automobile è, per il singolo come per la famiglia, la seconda voce di spesa dopo l'abitazione, sia per l'acquisto, sia per il combustibile e il mantenimento. Per chi fa pochi chilometri rischia davvero di essere una spesa notevole, e soprattutto, un fastidio (burocrazia, meccanici). E allora perchè non sostituirla con un mix di altri mezzi di trasporto, più economici e sostenibili: bicicletta, mezzi pubblici, car sharing e autonoleggio.

Per saperne di piu' leggi la nuova scheda su viviconstile.org


Cittadinanza onoraria
Comunicaci il tuo virtuosismo.
I tuoi “impegni speciali” saranno pubblicati sulla Gazzetta di Stop the Fever City!
Descrizione della foto
Fondazione Legambiente Innovazione, Via G. Vida 7, 20127 Milano Tel 02/45475777