Home Notizie sulla Ciclabilità Olanda, una nuova superciclabile che facilita gli spostamenti extraurbani in bi
Olanda, una nuova superciclabile che facilita gli spostamenti extraurbani in bi PDF Stampa E-mail
Mercoledì 04 Novembre 2020 08:09
Trasformiamo l’Italia in un paese ciclabile
 
 
 
 
 
 

 

 
© 2020 BikeItalia.it
Bikethon

Olanda, una nuova superciclabile che facilita gli spostamenti extraurbani in bici

2 NOVEMBRE 2020
 

Un progetto approvato qualche giorno fa e che vedrà la luce entro il 2022: ecco la nuova superciclabile di 15 km che collegherà la città di Hertogenbosch con Zaltbommel.

https://www.bikeitalia.it/wp-content/uploads/2020/10/Superciclabile_Hertogenbosch1-280x157.jpg 280w, https://www.bikeitalia.it/wp-content/uploads/2020/10/Superciclabile_Hertogenbosch1-541x304.jpg 541w, https://www.bikeitalia.it/wp-content/uploads/2020/10/Superciclabile_Hertogenbosch1-768x432.jpg 768w" sizes="(max-width: 1000px) 100vw, 1000px" style="box-sizing:border-box;vertical-align:middle;border-style:none;max-width:100%;height:auto !important;overflow-wrap:break-word">

Il percorso non è dei più lunghi e in parte già esiste, per questo forse l’impegno economico previsto dalle due amministrazioni non è così elevato: solo 16,4 milioni di euro per tutto il tracciato (da notare che la stessa somma – se utilizzata per realizzare un’autostrada – sarebbe stata sufficiente a coprire i costi di 1 solo chilometro, ndr). In questo capitolo di spesa destinato alla superciclabile sono compresi invece anche un nuovo ponte ciclabile e due nuovi sottopassi ciclabili, niente male insomma.

L’aspetto interessante del progetto, oltre ai suoi costi ridotti, riguarda le modalità di realizzazione: come già anticipato sopra, parte del percorso è già esistente, pertanto le operazioni principali riguarderanno l’ampliamento del percorso in modo da farlo diventare così una vera superciclabile.

Quella che era una semplice pista ciclabile che collegava due città, con attraversamenti semaforici a raso e con sezioni diverse diventerà a tutti gli effetti una strada ciclabile di prima categoria, una superciclabile appunto.

https://www.bikeitalia.it/wp-content/uploads/2020/10/Superciclabile_Hertogenbosch2-280x158.jpg 280w, https://www.bikeitalia.it/wp-content/uploads/2020/10/Superciclabile_Hertogenbosch2-541x304.jpg 541w" sizes="(max-width: 768px) 100vw, 768px" style="box-sizing:border-box;vertical-align:middle;border-style:none;max-width:100%;height:auto !important;overflow-wrap:break-word">Il tratto di strada declassato per far posto alle bici

Gli attraversamenti a raso verranno eliminati con dei sottopassi ciclabili, gli incroci secondari vedranno la preferenziazione delle biciclette, i tratti più stretti verranno ampliati, l’asfalto ammalorato verrà sostituito con nuovo bitume di colore rosso e così via.

L’aspetto curioso della vicenda? Il nuovo percorso passerà lungo una strada veicolare a 4 corsie, declassata a sole 2 corsie per far posto alle biciclette nelle restanti due: insomma, c’è chi si fa strada e guadagna spazio (le biciclette) e chi invece ne perde (le auto).