Percorso Ponte Milvio/Auditorium/Villa Glori/Moschea/Villa Ada Stampa
proseguendo si arriva a Ponte Nomentano lungo Aniene

 

Percorso Ciclabile di raccordo
da PONTE MILVIO a VILLA ADA
La pista, scaturita dalla necessità di un collegamento tra le direttrici Tevere e Aniene, offre un percorso di elevata qualità paesaggistica e ambientale. Il tracciato che si snoda all’interno del territorio del Municipio II interessa due aree di verde pubblico di notevole interesse quali Villa Glori e Monte Antenne, dove sono presenti attrezzature sportive e per il tempo libero, che qualificano ulteriormente il contesto. Percorrendo questa pista è possibile raggiungere l’Auditorium in bicicletta. Di prossima inaugurazione.

SCHEDA TECNICA
Accessi: Ponte Milvio, Viale Tiziano, Viale De Coubertin, Piazza Euclide, Viale Pilsudski, Viale della Moschea, Via Salaria
Dislivello: prevalentemente pianeggiante
Lunghezza totale: Km 5,56

DESCRIZIONE DEL PERCORSO
L’inizio della pista, su Piazza Cardinal Consalvi, si trova all’altezza di Ponte Milvio, basta infatti percorrere il ponte pedonale per congiungersi alla dorsale Tevere. Dopo aver incrociato Viale Tiziano, prosegue sul marciapiede e in parte sulle aiuole spartitraffico; si attraversa la zona pedonale antistante l’ingresso dell’Auditorium per poi proseguire per Viale P. De Coubertin, fino ad arrivare all’alberato Viale Pilsudski.
Lungo il viale che costeggia Villa Glori, c’è un primo ingresso alla villa. Prosegue per alcune centinaia di metri in falso piano fino al secondo ingresso, situato a Piazzale del Parco della Rimembranza.
Qui la pista offre due possibilità: continuare per Viale della Moschea o fare una deviazione e arrivare a Piazza Euclide. Infatti percorrendo Via del Sacro Cuore di Maria giunge a Piazza Euclide.
Qui, sul lato opposto della piazza, all’arrivo della pista, si trova la stazione della linea ferroviaria Roma Nord. Proseguendo invece su Viale della Moschea la pista, dopo aver incrociato Via R. Fauro, continua sul marciapiede e lo percorre fino ai successivi incroci con Via Anna Magnani e Via di Ponte Salario, in corrispondenza dei quali si consiglia la bici a mano.
Arriva così al comprensorio di Monte Antenne. Utilizzando il marciapiede della corsia di decelerazione della Via Olimpica si ricongiunge con la dorsale Aniene: la pista che collega Villa Ada con Ponte Nomentano.